QR code per la pagina originale

Incentivi all’e-commerce: già esauriti i fondi

Messi a disposizione alle 8, alle 18 erano già finiti i 100 milioni di euro messi a disposizione dal Ministero delle Attività Produttive.

,

“Chi tardi arriva…”, avevano scritto sul sito del Ministero, sottintendendo “male alloggia”. Ma nessuno aveva immaginato che “tardi” sarebbe arrivato così presto. Gli incentivi stanziati per il commercio elettronico dal Ministero delle Attività Produttive sono stati messi a disposizione il 27 febbraio e il 27 febbraio si sono esauriti.

100 milioni di euro volatilizzati sotto l’impeto di 6.500 domande, pari ad oltre 300 milioni di euro richiesti per investimenti totali superiori a 600 milioni. Delusione per chi è rimasto a bocca asciutta, ma anche grande successo per l’iniziativa: l’anno scorso le domande pervenute non avevano esaurito i fondi stanziati.

Il sito Legge388.info, realizzato per l’occasione, ha superato in un mese i 100 mila visitatori, mentre il numero verde è stato chiamato 14 mila volte. Ora parte la fase di approvazione dei progetti presentati che avranno 14 mesi di tempo per essere realizzati.

Notizie su: