QR code per la pagina originale

Internet? Del tutto inutile per una persona su cinque

Secondo uno studio del Pew Internet and American Life Project, la metà degli americani che non ha accesso alla Rete, non ha alcuna intenzione di averlo.

,

Il digital divide è anche una questione di scelta. Secondo uno studio appena pubblicato dal Pew Internet & American Life Project, un americano su cinque non ha accesso ad Internet semplicemente perché non ha alcuna intenzione di averlo.

Nonostante tutti gli sforzi dei governi, dunque, una consistente fetta di popolazione, circa il 20 per cento, potrebbe volontariamente rimanere fuori dalla Rete. Le ragioni di questa scelta sono varie. Tra i 3.500 intervistati dal Pew, circa un terzo ha attribuito la propria esclusione al costo dei computer, altri hanno detto di voler evitare i furti di carte di credito o la pornografia, altri ancora hanno dichiarato che navigare è troppo complicato. Ma oltre la metà degli intervistati ha dichiarato semplicemente di non riporre alcun interesse in Internet.

«Ci troviamo di fronte ad una fotografia molto complicata», ha dichiarato Amanda Lenhart, autrice del rapporto. «I non utilizzatori non sono un monolite». Secondo gli analisti del Pew, alcuni provvedimenti (tariffe di accesso più economiche, interfacce più intuitive) potrebbero aumentare la percentuale di navigatori; ma rimarrebbe comunque una grande fetta di persone totalmente disinteressata ad Internet: «Ci sono delle persone che realmente preferirebbero essere semplicemente lasciate in pace, senza essere costrette ad andare online», ha spiegato la Lenhart.

Notizie su: