QR code per la pagina originale

Microsoft Shared Source: convegno a Pisa

Un workshop internazionale organizzato dall'Università di Pisa in collaborazione con Microsoft Research su attività e progetti di ricerca che utilizzano il codice sorgente della tecnologia .NET

,

L’Università di Pisa in collaborazione con Microsoft Research organizza nelle giornate dal 23 al 25 aprile a Pisa un workshop internazionale su progetti di ricerca basati sull’utilizzo di ROTOR, la versione Shared Source della Common Language Infrastracture (CLI) di Microsoft .NET.

Tra gli ospiti del workshop saranno presenti Luca Cardelli, Assistant Director del centro Microsoft Research di Cambridge, David Stutz, autore del libro “Shared Source CLI Essentials” e Peter De Jong, autore del database “Query By Example”.

Attraverso l’iniziativa ROTOR, Microsoft fornisce in licenza Shared Source il codice sorgente dei linguaggi di programmazione basati sulla piattaforma .NET. La licenza Shared Source consente a chiunque di utilizzare, modificare e ridistribuire il codice sorgente del CLI per fini non commerciali.

Al ROTOR workshop saranno discussi progetti realizzati in istituzioni accademiche di tutto il mondo, che utilizzano o estendono la tecnologia .NET. «L’entusiasmo di chi ha aderito al programma ROTOR Shared Source rappresenta per noi una dimostrazione significativa dell’impegno da parte del mondo accademico per sviluppare, insieme alle aziende, programmi innovativi e all’avanguardia», ha dichiarato Marco Combetto, di Microsoft Research, Responsabile delle Relazioni con le Università per l’Italia.

«Microsoft è da molto tempo impegnata a fianco di ricercatori e studenti universitari al fine di creare una vera e propria comunità di ricerca che possa attivamente contribuire al progresso dell’intero settore tecnologico», ha dichiarato il Prof. Attardi del Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa.

Notizie su: