QR code per la pagina originale

Operazione Corsaro: GdF colpisce la pirateria

Con l'ennesimo colpo a sensazione la GdF sequestra 4700 cd masterizzati, 424 software contraffatti e riscontra irregolarità in più del 50% dei 403 controlli eseguiti

,

Operazione “Corsaro”, così l’hanno chiamata gli uomini della GdF. In collaborazione con la BSA (Business Software Alliance) gli uomini delle Fiamme Gialle hanno infatti compiuto 403 controlli in tutta Italia, riscontrando irregolarità in 240 casi.

I numeri parlano chiaro: 2943 programmi software installati senza licenza, 4700 cd masterizzati, 424 pacchetti software contraffatti, 1034 personal computer sequestrati. Dall’inizio dell’anno sono stati eseguiti 3016 interventi, denunciate circa 2300 persone (di cui 81 in stato di arresto) ed oltre 1.500.000
sono i supporti audiovisivi sottoposti a sequestro.

Per combattere in modo sempre più incisivo la pirateria informatica, la GdF ha istituito il “Gruppo Anticrimine
Tecnologico
” (G.A.T.), reparto specializzato dedito al controllo degli illeciti posti in essere utilizzando la Rete.

Notizie su: