QR code per la pagina originale

“Inconfondibilmente Macintosh”: l’ora di Panther

E' previsto per il 24 Ottobre il lancio ufficiale del nuovo sistema opeartivo Macintosh denominato Panther. Grandi novità nella gestione del desktop, chat audio/video e prezzi confermati rispetto alle attese: 149€ versione client, 549€ versione Server.

,

“Inconfondibilmente Macintosh”. Con questo biglietto da visita il mondo Mac presenta Panther, il nuovo sistema operativo col marchio della mela. Finalmente è ufficiale il giorno di uscita: 24 Ottobre. Confezione nera, basato su Unix ma con un occhio alle interazioni con Microsoft, Panther introduce 150 nuove funzionalità al mondo dei sistemi operativi.

Confermato il prezzo previsto: 149 euro (549 euro la versione Server e 99 euro la versione Educational) oppure 229 euro per il Family Pack Mac Os X Panther (5 licenze in una). Tra le novità vanno annoverate un rinnovato Finder (sistema di gestione delle cartelle per un più veloce reperimento dei documenti), iChat AV (per la conversazione audio/video ad altissima qualità) ed Exposé (un solo click per accedere a finestre aperte e visualizzate a schermo come miniature).

Gran parte delle novità, dunque, va nel senso della maggior gestibilità dei documenti, una sorta di miglioramento ergonomico della scrivania Mac per perfezionare il lavoro di gestione degli oggetti. Mac, da sempre all’avanguardia nella progettazione di interfacce, unisce inoltre al desktop le funzionalità innovative offerte dall’interazione con la rete e soprattutto velocizza le operazioni a schermo favorendo un approccio più diretto e pratico nel rapporto uomo/macchina.

Disponibile per PowerPC G3, G4 o G5, Panther può essere acquisito al prezzo di 30€ (spesa di spedizione) sotto forma di aggiornamento da parte di chi è in possesso di un Mac G5 acquisito in qualsiasi data. Per il 24 Ottobre è prevista presso i rivenditori autorizzati Apple una sontuosa presentazione del nuovo sistema con eventi speciali che animeranno la serata di inaugurazione.

Notizie su: