QR code per la pagina originale

BSD e Mac OS X, 10 e lode in sicurezza

Nell'ambito dei siti governativi BSD e Mac OS X registrano una affidabilità di tutto rispetto. Migliora la situazione di Windows, mentre Linux paga pesantemente la mancata erudizione dei responsabili coinvolti nel rapido passaggio all'Open Source.

,

Dai numeri la verità sullo stato della messa in sicurezza dei server. 17.074, il totale degli attacchi registrati in Gennaio. 13.654 (80%) gli attacchi subiti da un server Linux, 2.005 (12%) quelli subiti da server Windows, 555 (3%) quelli registrati globalmente sui server BSD e Mac OS X.

I numeri registrano, oltre alla quantità degli attacchi, anche la resa assoluta dei vari sistemi. Interessante, tra tutti i dati offerti da http://www.mi2g.net/, notare quelli relativi alla resa dei vari sistemi su applicazioni quali i siti governativi. In questo preciso ambito, infatti, Linux ha registrato cadute per il 57% degli attacchi, Windows segna il passo con il 35%, mentre BSD e Mac OS X registrano un trionfale 0%.

Attuando il confronto con i dati registrati nei mesi precedenti, la situazione offre una chiara chiave di lettura. Solo sei mesi or sono, infatti, Linux registrava un 14% che faceva impallidire un Windows al 51%. E’ ancora Mi2g a offrire una chiave di lettura del caso: il rapido passaggio all’Open Source in ambito governativo ha costretto il pinguino all’handicap di una mancata erudizione dei responsabili circa le possibili falle presenti su applicazioni terze, e con ciò risulta ampiamente motivabile una percentuale così imbarazzante per il sistema che fa della sicurezza la propria bandiera.

DK Matai, presidente esecutivo mi2g, rende infine merito agli sviluppatori BSD e Mac OS X «per aver mantenuto un così eccellente record nel numero degli attacchi non andati a buon fine». A livello assoluto risulta migliorata anche la situazione Microsoft, ove Windows ha sensibilmente migliorato le proprie performance di sicurezza. Rinviato, invece, il giudizio su un Linux in piena fase di transizione.

Notizie su: