QR code per la pagina originale

Macromedia rilascia Flash Player 7 per Linux

Il plugin da tempo disponibile per Microsoft e Mac è ora disponibile anche per gli utenti Linux: tutte le novità della nuova versione sono dunque ora disponibili per tutte le maggiori piattaforme e il plugin si conferma tra i più diffusi al mondo.

,

In ritardo, ma arriva: a distanza di 6 mesi dall’uscita della release per Windows e Mac, è da pochi giorni disponibile il Flash Player 7 per Linux. Da oggi dunque l’ultima versione del plugin è disponibile anche per tutto il mondo del pinguino, ivi comprese tutte le maggiori distribuzioni: da Novell a Red Hat, da Turbolinux a Sun. Quest’ultima, in particolare, pone la sua firma nella collaborazione che ha portato Macromedia a sviluppare il tool.

Il nuovo player giunge dunque in sostituzione del precedente estendendo gli aggiornamenti dell’esperienza flash ad un’utenza tanto minoritaria quanto importante nell’ambito del web: il lato più importante della release è la completa compatibilità con l’orbita Mozilla, requisito indispensabile all’estensione del prodotto Macromedia alla nuova piattaforma.

Il player era stato annunciato nello scorso Marzo quando, in occasione del FlashForward 2004, i vertici Macromedia avevano lasciato intendere addirittura una release di Flash apposita per l’utenza del pinguino.

Ad oggi il player Macromedia (che ora verrà incluso nelle distribuzioni open nella versione aggiornata) è il plugin più diffuso al mondo: il 98% dei navigatori ha il player installato. Nella speciale classifica, diffusa dalla casa che detiene l’importante primato, figurano a ruota Java, Adobe Acrobat Reader, Microsoft Windows Media Player, Macromedia Shockwave Player, Real Player, Apple Quicktime Player, ViewPoint Media Player, SVG.

Notizie su: