QR code per la pagina originale

50.000.000 di Firefox

Un countdown sul sito SpreadFirefox sta segnando il passo dell'avvicinamento di Firefox alla simbolica soglia dei 50 milioni di download. A prescindere dai numeri (poco indicativi), rimane la certezza di un browser sempre più simbolo dell'anti-IE

,

Il momento è vicino ed il valore simbolico è decisamente importante: il browser Firefox è infatti prossimo al raggiungimento della soglia dei 50 milioni di download ed un conto alla rovescia attivato sul sito SpreadFirefox esalta l’importanza del momento.

Il browser che ha infiammato una guerra dei browser sopita da troppo tempo (la notte dei tempi risale alla caduta di Netscape) festeggia oggi qualcosa che va però ben oltre la cifra simbolica (e per certi versi fasulla) dei download completati: Firefox è infatti ormai una solida realtà con la quale Microsoft si è trovata giocoforza a dover fare i conti. Secondo una recente statistica Janco Associates il browser della volpe sarebbe ormai usato stabilmente da 1 professionista su 10 ed entro brevissimo tempo questo 10% potrebbe guadagnare posizioni fino ad un critico 25%.

Microsoft conferma implicitamente il pericolo: nel momento in cui la scalata del browser Mozilla ha raggiunto una velocità probabilmente non immaginata dagli analisti di Redmond, Microsoft ha lanciato l’idea di una release anticipata di Internet Explorer rispetto a Longhorn. L’ipotesi si è concretizzata nel paventato Internet Explorer 7 (previsto ormai per l’inizio dell’estate) ed alcune anticipazioni dimostrano come l’intervento sia operato al preciso fine di chiudere il distacco tecnologico che Firefox sta segnando nei confronti dell’importante rivale.

Numeri e ipotesi si succedono con grande rapidità lasciando il tempo che trovano e la guerra dei browser si completa con Opera 8 che si propone come terzo incomodo. Ma oggi l’attenzione è puntata sul countdown e sulla simbolica tappa con la quale Firefox intende dimostrare di essere diventato grande.