QR code per la pagina originale

Firefox verso l’obiettivo, ma SpreadFirefox cade

Mentre il browser Mozilla Firefox continua a crescere ed a limare utenti al concorrente Internet Explorer, il sito che ne promuove la diffusione cade sotto i colpi di malintenzionati che potrebbero ora dar vita ad una pericolosa ondata di spam

,

Mentre Microsoft guarda al conto alla rovescia per il lancio del proprio Internet Explorer 7, a cadenza mensile gli elaborati NetApplications fotografano la costante crescita del mercato del browser Firefox (e la relativa caduta di IE). Ancora una volta il trend del browser Mozilla gode di segno positivo e i dati di Giugno identificano una penetrazione sul mercato pari all’8.71%. Era l’8% in Maggio, era il 7.38% in Aprile.

Al cospetto della crescita di Firefox, Internet Explorer è costretto a cedere posizioni: 86.56% il nuovo valore contro l’87.23% del precedente rilevamento. Interessante è notare come l’avanzata del primo sia quasi corrispondente all’arretramento della controparte, il che contraddistingue una battaglia a due nella quale gli altri browser minori (Safari, Netscape, Opera) rimangono semplici comparse.

Nel weekend si sono segnalati alcuni problemi di sicurezza in seno al noto SpreadFirefox. In coincidenza dell’aggiornamento di Firefox alla versione 1.0.5, il sito SpreadFirefox è stato attaccato e tutti gli account sono ora a rischio: l’ipotesi più accreditata è quella di un uso dei dati ottenibili a fine di spam, dunque Mozilla raccomanda il cambio della password del proprio account SpreadFirefox e rimane alto il monitoraggio delle possibili conseguenze dell’attacco sugli utenti registrati. Nessun altro sito dell’area Mozilla risulta essere stato oggetto di attacchi.

Nel frattempo si avvicina la scadenza del rilascio di IE7. Va però ricordato come il browser sarà disponibile solo per utenti XP SP2, il che potrebbe dunque limitare i danni per la corsa al rialzo di Firefox.

Commenta e partecipa alle discussioni