QR code per la pagina originale

Il laptop da 100 dollari verrà prodotto a Taiwan

Il laptop da 100 dollari sognato, progettato e promosso da Nicholas Negroponte verrà prodotto a Taiwan. Un comunicato ufficiale One Laptop per Child indica infatti in Quanta Computer l'azienda scelta per il progetto. In programma 5-15 mln di pezzi

,

Il laptop da 100 dollari firmato Negroponte verrà prodotto a Taiwan. La notizia è stata da breve ufficializzata a poche ore dalle violente contestazioni con cui l’amministratore delegato Intel, Craig Barrett, aveva bocciato il progetto del MIT destando perplessità tanto nella forma quanto nel merito delle sue argomentazioni.

Così recita il comunicato ufficiale diramato dal sito web del progetto One Laptop per Child (OLPC): «la direzione del OLPC annuncia oggi che la Quanta Computer di Taiwan è stata scelta come Original Design Manufacturer (ODM) per il progetto del laptop da 100 dollari. La decisione è stata presa a seguito delle valutazioni di varie possibili compagnie da parte della direzione».

Negroponte ha espresso immediata soddisfazione per la scelta intrapresa accompagnato dalla soddisfatta eco delle parole di Barry Lam, fondatore e portavoce dell’azienda selezionata. Proprio la Quanta Computer, nel contempo, ha chiarito il fatto che è in progetto una filiera che dovrà portare inizialmente alla produzione di una quantità di laptop compresa tra i 5 ed i 15 milioni di unità. Il prodotto finito sarà destinato a paesi quali Cina, India, Brasile, Argentina, Egitto, Nigeria e Thailandia: 1 milione di pezzi circa per ogni paese, più altri quantitativi minori per altre nazioni non comprese nell’elenco.

Quanta Computer ha lasciato intendere come un progetto parallelo porterà alla distribuzione di una versione commerciale del laptop. L’azienda collabora già ad oggi con nomi di grande calibro quali Dell, Hewlett Packard, IBM e Philips.

Notizie su: