QR code per la pagina originale

Google Cube con Google OS: fantascienza?

Ipotesi clamorosa suggerita dal Los Angeles Times: al CES di Las Vegas Larry Page potrebbe essere al centro dell'attenzione annunciando l'uscita di un pc Google (Google Cube?) dotato di un vero e proprio Google OS basato su open source

,

Un Google PC con un Google OS in dotazione, il tutto per appena 200 dollari circa: è questo l’ultimo rumor che si è sviluppato attorno al motore di ricerca di Page e Brin. La voce altro non sarebbe se non l’eco di tutto quanto si è già sentito nel 2005 ed in parte anche nel 2004, ma nel momento in cui la voce è lanciata dall’autorevole voce del Los Angeles Times (e rimbalza anche su ZDNet ed altre testate), con tanto di dettagli, val la pena analizzare tale possibilità.

L’ipotesi è quella di un pc ideato da Google dotato di un sistema operativo messo a punto ancora da Google: ovviamente basato su filosofia open source, quello che già qualcuno definisce il “Google Cube” diverrebbe automaticamente il pericolo numero uno per i sistemi operativi Microsoft. Proponendosi con un brand largamente conosciuto e con un prezzo abbordabile (il tutto sarebbe inoltre predisposto e distribuito in collaborazione con Wal Mart), l’esperimento potrebbe portare larga parte dell’utenza Windows a sperimentare una alternativa, il che costituirebbe una scalfitura storica per il mercato Microsoft.

L’occasione per l’annuncio è prossima. Al Consumer Electronics Show di Las Vegas sia Bill Gates che Larry Page saranno davanti ad una platea internazionale a spiegare il proprio punto di vista sul mondo dell’ICT. Da Gates ci si aspetta la consueta proiezione di lungo raggio, ma le attenzioni sono concentrate su Larry Page: Google Calendar? Google Purchase? Google Cube è l’ipotesi più clamorosa e già il Los Angeles Times si spinge verso le future integrazioni con il wi-fi, passando per la possibile imitazione del Mac Mini in ottica entertainment e sfoderando una fantascientifica ipotesi di Google PayTV. Troppo, per ora. Il 5 Gennaio, al CES, Larry Page cancellerà proprio ciò che di troppo c’è in tutto ciò.

Notizie su: