QR code per la pagina originale

Sophos: attenzione alle password

,

«Gli esperti dei SophosLabs, la rete globale dei centri di monitoraggio Sophos, azienda leader nella protezione di imprese, enti pubblici e istituzioni accademiche da virus, spyware e spam, raccomandano alle aziende di sensibilizzare i propri impiegati sull’importanza della scelta di password sempre diverse per impedire che le attività dei cybercriminali creino minacce sul posto di lavoro»: un comunicato Sophos segnala come un sondaggio condotto su 533 utenti abbia restituito alcuni dati allarmanti circa la sicurezza della navigazione online: «solo il 14% usa password diverse per l’accesso ad ogni area web protetta. Un preoccupante 41% ammette di usare sempre la stessa parole d’ordine e il 45% rivela di scegliere il codice d’accesso all’interno di una ridottissima selezione di differenti password.

Walter Narisoni, Security Consultant di Sophos Italia, spiega che un parallelo sondaggio condotto su amministratori di sistema evidenzia come la pratica della password “facile” sia d’uso comune: «Usare la stessa parola d’ordine sia per accedere ai siti che ti informano dei risultati sportivi sia al proprio conto on line è pazzesco […] e gli hacker riescono a rubare la password, e si usa sempre la stessa, allora gli si fornisce un invito aperto a rubarvi l’identità e a fare prelievi illeciti nel vostro portafoglio virtuale».

Sophos mette a disposizione tutti i risultati del sondaggio e suggerisce di usare «password diverse e mai intuitive».

Notizie su: