QR code per la pagina originale

Fon cambia marcia: è il momento dei Bill

Il movimento Fon è pronto a cambiare marcia e raggiungere il momento annunciato fin dall'inizio: l'utenza verrà presto divisa in Alien, Bill e Alien, tre diversi tipi di utenza nei quali i Bill possono lucrare sulla navigazione degli Alien

,

Martin Varsavsky lo ha annunciato ufficiosamente e l’annuncio ufficiale è atteso sul sito Fon a breve: la comunità dei foneros sta per dare il via al completamento del progetto iniziale con cui la rete Fon è nata. Stanno infatti per prendere forma tutte e tre le tipologie di partecipazione e fruizione del network: Linus, Alien e Bill. Fino ad oggi i foneros erano Linus per definizione, ma le tre opportunità sono definite nella teoria ormai da tempo.

Così Stefano Vitta spiega i tre profili (la cui origine dei nomi è facilmente interpretabile) sul blog italiano di Fon:

  • Linus: utenti che condividono gratuitamente parte della loro connessione avendo, a loro volta, la possibilità di accedere liberamente alle connessioni degli altri Foneros (Linus e Bill);
  • Bill: utenti che condividono la loro connessione ottenendo una parte del canone pagato dagli Alien; non hanno però il libero accesso alle connessioni degli altri Foneros;
  • Alien: utenti che non condividono la connessione e che pagano un canone per accedere alle connessioni offerte dai Foneros.

Comunicati anche i costi: gli utenti Bill, i quali per definizione hanno l’opportunità di guadagnare sulle connessioni altrui mediante la condivisione della propria rete, percepiranno la metà di un canone pari a 3 euro giornalieri oppure di 10 euro per 5 giorni di credito (1.5 euro all’ora oppure 5 euro per l’abbonamento da 5 giorni). A pagare saranno gli Alien, ovvero gli utenti che acquisteranno il credito per poter usufruire della rete Fon pur senza aderira attivamente alla condivisione della banda. Inoltre «è allo studio anche la figura del Super Bill che avrà la possibilità di acquistare 10 router Fon Ready al costo di 250 euro. Un’iniziativa molto interessante per associazioni di quartiere o condomini che potrebbero così offrire una vasta copertura del vicinato ed ottenere un buon guadagno».

Con l’avvio ufficiale dell’utenza Bill prenderà anche forma la prima collaborazione con le attività finanziatrici. Il credito, infatti, sarà acquistabile dal sito Fon tramite il circuito PayPal (gruppo eBay). Varsavsky non offre al momento date ufficiali ma promette ai 39.000 foneros che entro Giugno il progetto della rete a pagamento avrà inizio.

Notizie su: