QR code per la pagina originale

Google, c’è profumo di VoIP

,

Garett Rogers, uno dei blogger più attenti a tutto quanto concernente la fenomenologia Google, ha evidenziato un indizio interessante che lascia supporre il progressivo avvicinamento di Google al mondo del VoIP. In tal senso è ovviamente Google Talk l’elemento principe da tenere sott’occhio, ed è proprio dal blog di Google Talk che nei giorni scorsi è giunta conferma di quanto notato da Rogers.

Trattasi di piccoli indizi, ma importanti: il Google Store ha iniziato a distribuire per l’area statunitense cuffie Plantronics con connettività USB. L’indicazione suggerita è la seguente: avete eliminato il telefono, ora eliminate i cavi. L’annuncio su Google TalkAbout incoraggia all’acquisto specificando come l’uso del VoIP possa cambiare le proprie abitudini di chiamata. Google Talk, al momento, non offre però chiamate VoIP al di fuori delle normali chiamate su IP. La domanda che si pone Rogers è: una nuova versione del messenger potrebbe essere nell’aria? Una ipotesi simile è suggestiva per tutto ciò che la cosa potrebbe comportare: la concorrenza a Skype aumenterebbe e si farebbero più tesi i rapporti con eBay (a meno che il tutto non possa essere una risposta al duo Yahoo/Microsoft); nascerebbe un importante traino per Google CheckOut; per Google insorgerebbe una nuova interessante fonte di introito.

Al momento l’ipotesi rimane tale (Google Store vende anche oggettistica per iPod, ma non è mai stata ipotizzata una collaborazione con Apple) e l’unica certezza in piedi è quella dei 281 dollari necessari all’acquisto dell’headset Plantronics.

Notizie su: