QR code per la pagina originale

IE7, accordi anti-phishing

,

Microsoft ha siglato un accordo che porterà un importante valore aggiunto al nascente Internet Explorer 7. A poco tempo ormai dalla release ufficiale, il browser rinforza infatti la propria protezione anti-phishing andando ad aggiungere all’elenco delle segnalazioni anche tutto il database di Digital Resolve (una controllata di Digital Envoy).

Le conseguenze dell’accordo permetteranno agli utenti di IE7 o della Windows Live Toolbar (anche per IE6 dunque) di poter essere avvisati nel momento in cui una minaccia si presentasse durante la navigazione: l’ampio archivio Digital Resolve (tecnologia Trusted Server), in grado di incarnare una lunga esperienza nel settore grazie al proprio impegno soprattutto in ambito finanziario, opererà a tal fine.

Internet Explorer, nel frattempo risulta essersi assestato ad una quota di mercato pari all’83% (dati Net Application) con Firefox all’11.8%: il browser Mozilla ha pesantemente rallentato la propria crescita ed ora continua ad erodere quote di mercato ad Internet Explorer pur vedendo ormai annullata la carica rivoluzionaria che ha trainato il browser nei mesi antecedenti. La sfida verrà rinnovata con IE7 e Firefox 2.0, le cui disponibilità sono ormai prossime.

Notizie su: