QR code per la pagina originale

eBay, la settimana delle buone notizie

eBay arriva da un periodo contrastato ma si prepara ad un weekend fatto di speranze: secondo Credit Suisse il cambio di prezzi stabilito il 22 Agosto potrebbe aver dato i risultati auspicati ed il gruppo potrebbe giovarne già nel breve periodo

,

La chiusura della settimana sembra aprire sprazzi di serenità per il weekend degli investitori eBay. Il gruppo esce infatti da un periodo di alti e bassi con una serie di buone notizie coinvolgenti tutti i rami del gruppo. In settimana il titolo è salito del 5% prima e del 4.5% poi con una seduta di leggero assestamento nel frattempo. La causa ha più origini ed in generale il titolo sembra godere di una rinnovata ventata di ottimismo che già nei giorni precedenti aveva visto salire le previsioni di breve periodo per il valore dello stock azionario.

Il recente cambio della policy dei prezzi di eBay aveva lasciato una forte scia di diffidenza tra gli analisti. Grandi anatemi erano stati sollevati contro il management ed i timori riguardavano il possibile scollamento da una affezionata utenza del bazar. A poche settimane di distanza, però, qualcosa sembra essere cambiato ed alcuni dati sembrano voler dar ragione ad eBay: il paniere delle offerte sarebbe infatti sceso del 25% circa ma con un aumento corrispondente del traffico relativo ai negozi di maggior qualità (+16%). Ciò è esattamente quanto auspicava eBay e l’aumento dei costi imposti all’uso del sistema dovrebbe spingere il gruppo verso dati molto meno negativi di quanto previsto. Rimane da vedere se già nel breve periodo il gruppo saprà giovare della nuova politica praticata ed in tal caso le aspettative per gli investitori potrebbero essere particolarmente rosee in quanto andrebbe a capovolgersi una situazione data inizialmente come difficoltosa. I dati relativi agli ultimi movimenti sul bazar provengono da Credit Suisse e giungono con tanto di plauso per le decisioni del 22 Agosto scorso.

Nel frattempo anche dall’India altro ottimismo va a diradare la nebbia che aveva investito il gruppo: eBay India Motors comunica che il veicolo numero 100.000 è stato smerciato online tramite eBay e che il gruppo è ora pronto ad avventurarsi nel settore dei veicoli d’uso agricolo.

Negli ambienti finanziari continua strisciante il rumor relativo ad un ipotetico interessamento Microsoft nei confronti della galassia eBay: al momento nessun indizio sembra realmente avvicinare le parti ed il tutto va forzatamente catalogato tra le suggestioni di fantamercato. Nel frattempo in giornata è atteso uno dei tradizionali eBay Town Hall, appuntamento nel quale il Presidente di eBay per il Nord America, Bill Cobb, presenterà alcune novità al momento non trapelate. Spesso l’eBay Town Hall è coinciso con notizie di rilevante spessore per il gruppo, dunque i riflettori sono tutti puntati sull’evento, avente nello specifico ad oggetto «Attracting buyers to eBay».

Notizie su: