QR code per la pagina originale

Microsoft, aspettando il 10 Ottobre

,

Il 10 Ottobre arriverà con un sospiro di sollievo per l’utenza Microsoft: Settembre è stato un mese costellato di allarmi dovuti a vari bug ed exploit scoperti in vari prodotti del gruppo e addirittura, per la seconda volta dall’inizio della pubblicazione degli aggiornamenti mensili di sicurezza, un bollettino è stato pubblicato al di fuori del ciclo abituale per permettere all’utenza di porre una pezza ove necessario.

Il 10 Ottobre sarà la data in cui nuove patch verranno distribuite: sono vari i bug scoperti ed in più di un caso è stato scoperto in rete del codice in grado di portare a segno l’exploit. L’ultimo caso pendente è relativo alla componente WebViewFolderIcon, per cui il gruppo ZERT (Zeroday Emergency Response Team) ha anche distribuito una patch non ufficiale (trattasi del secondo caso del genere nel giro di pochi giorni). Inutile sottolineare la scomunica di questo tipo di patch da parte dei tecnici di Redmond, presso i cui laboratori si stanno stringendo i tempi per arrivare in tempo all’appuntamento del secondo martedì del mese con patch qualitative in grado di risolvere fattivamente le vulnerabilità scoperte.

Notizie su: