QR code per la pagina originale

Widsets, Nokia reinventa il web 2.0 mobile

Nel giorno in cui Nokia presenta il Wibree, la casa leader nel settore della telefonia cellulare propone altresì al mercato l'idea dei Widsets, ovvero la possibilità di caricare sul cellulare una serie di widget per accedere al mondo del web 2.0 da mobile

,

In curiosa concomitanza con l’annuncio della prossima definizione dello standard di connettività Wibree, Nokia rilascia una ulteriore importante novità per il mondo della telefonia mobile. Formalmente il tutto prende il nome di “Widsets” e la definizione offerta dal comunicato ufficiale Nokia è quella di un «phone manufacturer-independent Web 2.0 service». Nella definizione, in effetti, c’è tutto: “phone” in quanto riservato all’ambito mobile; “manufacturer-independent” in quanto non dipendente strettamente dal cellulare su cui viene caricato il Widsets (aperto dunque anche a dispositivi non-Nokia); “Web 2.0 service” perchè è soprattutto a questo ambito che il servizio si rivolge.

Widsets: Mobilize your web

Widsets: Mobilize your web

Widsets è una piattaforma basata su Java che permette di portare sul cellulare quelle che sono le opportunità che in gergo sono raccolte sotto la definizione di “web 2.0”. I cellulari compatibili con la tecnologia Java potranno infatti caricare una serie di widget da conservare sul desktop per poter accedere con comodità ai contenuti esistenti online. Una lunga libreria di servizi è già disponibile, ma il grande vantaggio è rappresentato dal fatto che chiunque ha la possibilità di costruire facilmente il proprio widget per promuoverlo sul proprio sito. Ogni singolo widget diventa una sorta di feed reader personalizzato (con tanto di logo e grafica) creato e caricato ad hoc per assolvere ad una certa funzione.

Widsets, il web 2.0 sul cellulare

Tra i widget già disponibili v’è quello per le notizie ANSA, nonchè quello per accedere alle immagini di Flickr o ai servizi Digg e Technorati. Il tutto è reso quanto più leggero possibile riducendo al minimo il passaggio di dati così da migliorare l’esperienza di navigazione tra le proprie fonti. La costruzione di un widget personalizzato è possibile scaricando l’apposito WidSets Developer Kit avente in dotazione istruzioni e forum di discussione per facilitare il raggiungimento dell’obiettivo da parte di qualunque utente interessato.

L’idea della piattaforma “Widsets” non è nuova. Da mesi il tutto è in beta release con ormai vari upgrade alle spalle ed ora Nokia ha deciso di aprire le porte del progetto rilasciando un comunicato stampa di presentazione ed annunciando la cosa anche tramite il blog del sito “Widsets – Mobilize your web”.

Notizie su: