QR code per la pagina originale

Piace ai produttori l’IPTV di Microsoft

,

Piace l’IPTV di Microsoft. Nel novero delle aziende che hanno proposto una propria soluzione hardware compatibile al Broadband World Forum Europe di Parigi figurano nomi di spicco quali Cisco, Motorola, Philips nonchè l’orientale Tatung. I primi prodotti saranno disponibili entro breve, probabilmente già entro la fine del 2006.

Microsoft IPTV software

Microsoft IPTV software

Bill Gates non potrà che felicitarsi della buona notizia: da anni il numero uno di Microsoft spinge di proprio pugno l’idea dei set-top-box, immaginando però fin dal principio uno strumento ibrido tra pc e tv (idea poi sublimata nel diverso e più complesso Media Center). Secondo i dati Alcatel riportati da BetaNews entro il prossimo quadriennio gli abbonati all’IPTV passeranno dagli attuali 3 milioni ad oltre 100 milioni: Microsoft intende portare il proprio software ad un ruolo da protagonista nel mercato emergente e gli annunci del convegno di Parigi non possono che confortare tale ambizione.

Le soluzioni proposte ad oggi sono varie ed ogni produttore affiliato al programma Microsoft Tv porterà avanti un prodotto peculiare. Il software Microsoft prevede fin da subito il supporto all’alta definizione, vero e proprio nuovo paradigma dello strumento televisivo che verrà e che con la trasmissione via banda larga troverà una nuova dimensione di sviluppo. Peculiare il monito lanciato da Engadget contro il Digital Right Management che Microsoft introdurrà anche in questo ambito: congratulazioni Microsoft, «ma ora che sei diventata il maggior player del settore ricorda di guardarti alle spalle… FairPlay4IPTV potrebbe essere dietro l’angolo».

Le immagini disponibili sul sito ufficiale del software Microsoft ben configurano l’idea di IPTV che ha il gruppo: guida ai programmi, comodo passaggio tra i vari canali, Video-On-Demand integrato, videoregistrazione su hard disk, facile connessione di altri device e possibilità d’uso di altri media quali fotografie e musica. Il tutto su base Windows Media.

Notizie su: