QR code per la pagina originale

AMD crolla a Wall Street, ridono eBay ed Apple

,

L’esito a Wall Street lascia increduli alcuni azionisti, ma la borsa non perdona quando i numeri parlano chiaro: Advanced Micro Device perde il 10% all’apertura della seduta odierna e tutto ciò dopo una trimestrale all’apparenza positiva. La preoccupazione, però, nasce dal fatto che si sono assotigliati parecchio i margini operativi, il che ha spinto la quotazione al tracollo improvviso.

Il risultato è paradossale soprattutto alla luce della crescita del 77% di utile netto, 134 milioni di dollari contro i 76 di un anno prima. Il calo del fatturato è conseguenza soprattutto della guerra dei prezzi instaurata con Intel.

La trimestrale sta lasciando pesantemente il segno delineando nuovi equilibri nel mondo dell’ICT. In giornata vedono una forte ascesa soprattutto i titoli eBay (oltre quota 30 dollari con un +5% ad inizio seduta in crescita fino all’attuale +6.81%) ed Apple (vicina a quota 80 dollari con una crescita del 6.7%). Recupera Yahoo: il titolo è ora ben visto dagli analisti, ma nella seduta di ieri il titolo aveva perso nuovamente un pesante 5%.

Notizie su: