QR code per la pagina originale

Microsoft si gode la crescita mobile

,

Microsoft festeggia i numeri ottenuti in ambito mobile: i cellulari basati su sistema operativo Microsoft, infatti, sono raddoppiati negli ultimi 12 mesi raggiungendo oggi quota 6 milioni di unità. Non solo: le previsioni rimangono decisamente ottimistiche tanto che il gruppo di Redmond conta di aumentare ulteriormente il ritmo di crescita durante il prossimo anno (oltre il 100%, dunque verso il superamento di quota 12 milioni di pezzi sul mercato e quota 100 milioni entro il 2010).

La concorrenza è rappresentata da Symbian e Nokia. Il mercato, che conta inoltre l’importante presenza del nome Blackberry, vede all’orizzonte forti margini di crescita e Peter Knook, massimo responsabile Microsoft per il settore, spiega in una intervista che il proprio gruppo cercherà nella sinergia con Xbox un valore aggiunto utile a raccogliere maggiori quote durante questa fase di crescita esponenziale.

Nell’intervista Knook ha anche criticato esplicitamente Nokia (con cui vige comunque un accordo relativo a Windows Live Search), vedendo come ambiguo e precario il suo rapporto con Symbian. Secondo il punto di vista Microsoft, infatti, non ha senso di esistere un rapporto di fornitura monopolistica tra una azienda di software ed una di hardware: Symbian è dunque una controllata Nokia o ha la possibilità di sviluppare per chiunque? Domanda retorica, ma l’obiettivo è quello di evidenziare un’incongruenza di mercato che a modo di vedere di Knook non potrà perpetrarsi ancora per molto.

Notizie su: