QR code per la pagina originale

America’s Cup, mobili e aggiornati!

,

Facendo seguito ad un post dove avevo esaminato qualche sito mobile-enabled per la Formula 1, mi sono chiesto perché non continuare su questa scia sportiva, stavolta in argomento America’s Cup?

Ebbene, sono partito dal sito ufficiale della competizione. Su Pocket Internet Explorer si nota una certa pesantezza e non ottimizzazione delle pagine, rendendo molto frustrante l’esperienza di navigazione.

C’è però da dire però che nel sito viene messo a disposizione Live Sailing Mobile e Mobile Racer.

Il primo è un programma in Java per seguire le regate dal proprio cellulare, in diretta o in differita, per mezzo di una ricostruzione 3D della gara con opzioni interessanti quali quelle del punto di vista (dalla boa o da una delle barche), visualizzazione di tutta una serie di dati sulle distanze e molto altro. I

l secondo invece è un gioco di simulazione, sempre per cellulare Java-powered.

La Gazzetta dello Sport risulta invece più gestibile, anche se il peso di ogni pagina si aggira intorno ai 400kb: non proprio una banalità per chi accede alla rete tramite collegamento GRPS/UMTS. In compenso la galleria fotografica è veloce e ben visibile, una delle migliori che abbia visto.

Yahoo! Sport se la cava bene: siamo quasi sempre sotto i 100kb per pagina, si passa da un contenuto all’altro in maniera abbastanza fluida e la fotogallery è consultabile, anche se non è ottimizzata al massimo.

Eurosport invece, se acceduto direttamente, non mi permette neanche di aprire la pagina. Le cose vanno un po’ meglio passando per il proxy di Google, dove stavolta è possibile visionare i contenuti.

Insomma, dopo circa un’ora di prove, giungo ad una triste conclusione: solo con un desktop si può navigare per l’America’s Cup. Con buona pace dei tanti discorsi intorno ad un web a misura di dispositivi mobili.

Notizie su: