QR code per la pagina originale

In Europa continua la scalata di Firefox

Secondo una ricerca francese, nel vecchio continente la percentuale di navigatori che scelgono di usare il browser open source di Mozilla continua a crescere guadagnando progressivamente terreno sull'ex-monopolista Internet Explorer

,

La società di monitoring francese XiTiMonitor ha condotto uno studio su circa 96.000 siti web nel periodo tra il 2 e l’8 luglio per stabilire le quote di utilizzo da parte degli utenti dei diversi browser. Il risultato è stato che in Europa Firefox, il browser open source di Mozilla, sembra aver guadagnato moltissimo terreno sul monopolista Internet Explorer. Ad oggi infatti il browser Microsoft sarebbe utilizzato dal 66% dei naviganti europei contro il 27% che utilizzerebbe Firefox e il restante 5% diviso tra Safari, Opera e gli altri browser minori.

Ancora più impressionante poi è lo spaccato dello studio, cioè le statistiche per singoli paesi. Ci sono infatti alcune aree dell’Europa come quella costituita da Germania, Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Croazia e Irlanda nelle quali l’utilizzo di Firefox riguarda il 40% dei naviganti con punte del 47% per la Slovenia e del 45% per la Finlandia.

Aree quali Austria, Bulgaria, Grecia, Romania, Estonia e Lituania vedono il browser open source utilizzato almeno dal 30% della popolazione e invece in Francia, Svezia e Svizzera ora la volpe di fuoco è arrivata a conquistare il 25% della popolazione di internet. Ad abbassare le statistiche europee sono dunque i restanti paesi ovvero Gran Bretagna, Italia, Olanda, Spagna, Ucraina, Norvegia e Danimarca nei quali il software di Mozilla non raggiunge la fetta del 20% di utilizzatori.

Da notare anche il fatto che, nonostante il suo noto dominio sul settore, Microsoft sembra non riesca a convincere i propri utenti a passare alla nuova versione del proprio browser, la 7. Anche nei paesi dove il brand è più forte, infatti, solo un terzo degli utenti ha scaricato IE7, mentre l’85% degli utenti che scelgono Firefox sono già passati alla nuova release. Il risultato è quindi quello per cui, se si comparano solo le ultime versioni (la 2 di Firefox e la 7 di IE), il browser di Mozilla appare in netto vantaggio.