QR code per la pagina originale

Growl 1.1 per la notifica degli eventi su Mac

,

Mac OS X ha davvero poche lacune come sistema operativo; una di queste è il sistema di notifica, che permette alle varie applicazioni di darci informazioni, anche mentre siamo occupati su un altro programma.

Tale sistema, infatti, ci permette di sapere, soltanto, quando qualcuno dei nostri amici si collega (in Adium) o che il trasferimento file (Cyberduck) è stato appena completato.

Growl è un programma freeware, ben fatto, che sopperisce a questa mancanza; il suo compito è quello di permettere alle applicazioni compatibili di informarci tramite messaggi (grafici e/o audio).

Il software installa un pannello tra le Preferenze di Sistema, che permette un controllo completo delle applicazioni: si può scegliere quali notifiche devono essere mostrate e quali no. Quando viene installata una nuova applicazione che supporta Growl questa viene automaticamente registrata nel pannello… e le notifiche sono già funzionanti.

Notevole è poi la funzionalità di invio tramite email delle notifiche, che tra l’altro possono anche essere di tipo audio, piuttosto che mostrate a video.

Sulla pagina dedicata del sito, è disponibile un elenco delle applicazioni che utilizzano Growl.

Growl è stato aggiornato, di recente, alla versione 1.1, con un’importante novità: l’introduzione di un sistema di posizionamento globale (che ha richiesto ben 2 anni agli sviluppatori per implementarlo!); mentre prima tutti i tipi di notifiche apparivano in uno stesso punto dello schermo, con la possibilità che informazioni e stili diversi si sovrapponessero, ora c’è un controllo intelligente delle posizioni che evita questa grana.

Introdotta anche la presenza del pulsante di chiusura delle notifiche (compare al passaggio del mouse). Altra novità è la presenza di un’opzione sonora per le notifiche.

La versione 1.1, porta con sé diversi bug fix e miglioramenti nell’usabilità e nelle prestazioni e, infine, diverse localizzazioni (ma non ancora l’Italiano).

Notizie su: