QR code per la pagina originale

Sulla tastiera senza il logo Apple

,

Non ditemi che non ve ne siete accorti. Nelle nuove (e bellissime) tastiere di Apple non c’è più la melina sul pulsante “command”.

Nelle foto che erano trapelate il logo era ancora presente e su alcuni siti Apple di alcuni paesi il logo è rimasto visibile.

Questa strana contraddizione è probabilmente dovuta al fatto che la decisione di rimuovere il logo è stata presa all’ultimo momento.

Ma perchè?

Se osservate le nuove tastiere, la casa di Cupertino ha deciso di eliminare alcuni simboli usati solo su Mac per sostituirli con il nome del comando corrispondente (o un’icona esplicativa), affiancato al simbolo standard (se non coincidono).

Così, ora, ogni tasto se ha due simboli, uno è quello standard e l’altro chiarisce meglio la sua funzione.

Ad esempio il tasto solitamente identificato da “ctrl” sulla nuova tastiera presenta solo la scritta completa “control”.

Nei casi in cui il nome dato da Apple al pulsante non corrisponde con l’abbreviazione la scelta è lasciarli entrambi.

Un esempio è il tasto “alt” (chiamato Opzione) che sulla nuova tastiera sono uno vicino all’altro.

Sul tasto “mela” o “command” erano già presenti due simboli, quindi con l’aggiunta del nome ci sarebbe stato un eccesso di simboli che avrebbe potuto creare confusione.

I nuovi utenti ci mettono abbastanza a imparare che il tasto “command” è quello con la melina.
L’abbandono della mela a favore della scritta “command” sembra quindi un segno d’attenzione verso i nuovi venuti (che ultimamente sono tantissimi).

A Cupertino devono aver pensato che ormai anche la tastiera è identificabile come un prodotto Apple, anche senza mela. E questo non solo per il design, ma perchè sarà collegata a un Mac con un logo sicuramente ben visibile.

Oppure nuove funzionalità per Leopard?

Notizie su: