QR code per la pagina originale

nVidia Forceware 163.69 WHQL: promesse mantenute

,

Qualche giorno fa abbiamo parlato dell’accusa rivolta da AMD a nVidia per aver barato su alcuni test High Definition.

In quell’occasione Rick Allen, PR manager di nVidia, garantiva che il problema, causa delle accuse di AMD, sarebbe stato risolto con la nuova versione dei driver forceware.

A distanza di pochi giorni, con l’uscita dei nuovi driver nVidia Forceware WHQL 163.69 per Windows Vista, le promesse del PR di nVidia sono state mantenute. Infatti la più grande novità, oltre alle solite migliorie della tecnologia SLI, oltre alle ottimizzazioni dei più recenti giochi quali BioShock e Crysis ed oltre agli aumenti di prestazioni in DirectX 10 ed OpenGL, è sicuramente l’aggiunta dell’High Definition Video post-processing, come già anticipato.

La nuova funzionalità è stata abilitata per i filmati in formato H.264, VC-1 ed MPEG-2 sulle schede della serie GeForce 8500 ed 8600, che non dovranno più, da ora, presentare il fastidioso problema di ghosting che si verificava con le versioni precedenti dei driver.

I nuovi forceware occupano 43MB e sono disponibili per Windows Vista 32bit e Windows Vista 64bit.

Notizie su: