QR code per la pagina originale

Siringhe addio! Le stampanti faranno le punture

,

Avete paura delle punture? Tremate al solo pensiero di fare una semplice antitetanica? HP, durante delle ricerche tenute in laboratorio al fine di consolidare le informazioni già in suo possesso a riguardo di un nuovo modello di cartuccia, ha scoperto un’ulteriore metodo di utilizzo della stessa: le iniezioni di medicinali.

Il sistema sfrutta un brevetto del tutto innovativo: una moltitudine di micro aghi, distribuiti in una superficie di circa un centimetro quadrato, rilasciano nella superficie della cute la sostanza medicamentosa compressa attraverso un apposito stantuffo.

Il metodo non provoca alcun male, in quanto si andrà a stimolare solamente il tratto più esterno della cute sprovvisto di recettori del dolore. L’unica sensazione che si riuscirà a cogliere, sarà la stessa provocata dalla lingua del gatto quando tenta di leccarci.

A mio avviso Hewlett-Packard ha presentato un modello rivoluzionario e molto efficiente, unica nota negativa sarà il costo all’utente finale che, per ancora un lungo periodo, farà preferire la comune siringa rispetto alla “testina di stampante”.

Notizie su: