QR code per la pagina originale

Guai per chi ha sbloccato l’iPhone

Arriva da Apple l'avvertimento che l'aggiornamento del firmware del programma potrebbe bloccare definitivamente gli iPhone ai quali è stato applicato un software di terze parti che li sblocchi. Il firmware della svolta è atteso nel giro di pochi giorni

,

Cattive notizie per tutti coloro i quali hanno osato modificare l’iPhone, la prossima update del firmware potrebbe rendere il device totalmente inutilizzabile. È la Apple stessa a comunicarlo avvertendo così gli incauti acquirenti.

Fin dalla sua uscita sul mercato infatti l’iPhone, il telefono della Apple che integra funzioni da iPod e consente anche di connettersi via WiFi e navigare in rete, è stato associato ad uno e un solo carrier, cioè AT&T. Non volendo cambiare carrier e SIM Card molti americani hanno deciso lo stesso di comprare un iPhone e, avvalendosi di alcuni software progettati appositamente dai primi smanettoni, inserire la propria carta SIM e farlo funzionare lo stesso. Trattasi di una procedura di sblocco del telefono, che una volta modificato con software di terze parti diventa libero come qualsiasi altro apparecchio (operazione a suo tempo in voga anche in Italia con gli apparecchi 3 per i quali vige la medesima limitazione).

Tuttavia Apple è stata molto chiara ieri quando ha dichiarato: «abbiamo scoperto che molti dei programmi che abusivamente sbloccano gli iPhone lo danneggiano gravemente, il risultato è che quando a questi modelli verrà applicato il nuovo software Apple aggiornato essi diventeranno inutilizzabili». Quasi una bomba ad orologeria quindi, considerando che il prossimo update del firmware è previsto per la settimana prossima.

Nonostante da Cupertino siano arrivate molte smentite sul fatto che l’azienda avrebbe intenzionalmente causato una simile inoperabilità, comunque la casa della mela non fornirà assistenza a tutti coloro i quali lamenteranno problemi di malfunzionamento dovuti alla presenza di software di terze parti (come del resto avviene anche per gli altri apparecchi Apple).

Al momento c’è stata una grande ondata di cancellazioni degli account Apple, dovuta probabilmente a tutti coloro i quali cercano in tal modo di non ricevere l’aggiornamento che potrebbe essere letale per il loro telefono.