QR code per la pagina originale

Mettici la Faccia! Gli utenti diventano protagonisti dei banner di Tiscali

,

Questa volta Tiscali si affida ai protagonisti della rete, gli utenti. Sui maggiori siti e portali italiani tra i quali Tiscali, Gazzetta dello Sport, Corriere della Sera, Repubblica, MSN, Yahoo!, Dada, Bastardidentro è possibile scovare dei banner interattivi.

La campagna viral Mettici la Faccia invita a diventare protagonisti del web iscrivendosi al concorso e scegliendo di caricare la propria immagine e realizzando una simpatica vignetta.

Le 10 vignette più votate saranno inserite in tempo reale all’interno dei banner in rotazione sui vari siti pianificati e tutti i partecipanti classificati tra i primi 10 vincono settimanalmente i premi in palio del concorso.

Diciamo pure addio alle solite facce da testimonial di modelli e modelle improbabili rappresentanti di un presunto target, gli utenti, non necessariamente futuri clienti del prodotto, possono partecipare insieme con il brand alla co-costruzione dell’immagine di un prodotto-servizio, al significato ed al successo di una campagna perchè tutti possono contribuire.

Questa operazione, è uno dei chiari sintomi della consapevolezza da parte delle aziende, dell’importanza della co-produzione dei contenuti della propria comunicazione con i loro interlocutori e quando le persone spontaneamente decidono di metterci la propria faccia e lasciare che questa se ne possa andare a spasso tra i diversi formati banner in rotazione sui siti, beh allora vuol dire che qualcosa sta proprio cambiando.

Il terremoto è stato scatenato proprio dove i formati creativi e pubblicitari rischiano di standardizzarsi ed uniformarsi a comunicazioni tabellari stantie, le scosse del cambiamento sono state innescate da questa campagna ideata e realizzata da Ninja LAB di NinjaMarketing.

Notizie su: