QR code per la pagina originale

Amazon apre il music store DRM-free

Amazon ha inaugurato il beta test pubblico del proprio music store. I brani sono tutti DRM-free e possono dunque essere ascoltati su qualsiasi player e qualsiasi piattaforma. Un apposito software gestisce il download e la sincronizzazione con iTunes o WMP

,

Amazon ha ufficializzato la propria sfida ad Apple nel momento stesso in cui ha prima annunciato e poi aperto il proprio nuovo music store. Ma la sfida al gruppo che ha in mano il binomio iPod/iTunes è duplice: non solo una sfida diretta sul mercato, infatti, ma anche una sfida di principio basata sul Digital Right Management. È di qui, infatti, che parte con decisione Amazon: un music store senza DRM, libero, che sulla sua libertà basa il proprio potenziale.

Amazon MP3

Il promo Amazon MP3 (nell’immagine) esprime con chiarezza il messaggio che Amazon intende passare agli utenti: nessun “walled garden”, nessuna limitazione. iPod, Zune o Zen? Windows Media Player o iTunes? Indifferente: la musica potrà essere ascoltata ovunque e senza limitazioni, il che ne rende molto più appetibile l’acquisto. Dopo una fase iniziale di test privato, ora il tutto è aperto ad un beta test generale a piena operabilità per il quale Amazon chiede feedback agli utenti al fine di ottimizzare il meccanismo di distribuzione e pagamento posti in essere.

La comunicazione ufficiale diramata dal gruppo mette sul tavolo 180000 artisti, 20000 case discografiche e 2 milioni di brani pronti al download. Amazon diversifica la propria offerta anche nei prezzi: «1 milione su 2 dei nostri brani costano 89 centesimi e la maggior parte degli album costa da 5.99 dollari a 9.99» (dunque v’è una differenza sostanziale rispetto al prezzo praticato da Apple sui brani DRM-free, ovvero 1.29 dollari). Ogni singolo file è distribuito con la qualità di una codifica da 256 kilobits al secondo. 50 Cent, Coldplay, Nirvana, Norah Jones, Paul McCartney, Pink Floyd, Radiohead, Ray Charles, Rod Stewart: questi alcuni dei nomi elencati nell’offerta iniziale dello store.

Per accedere agli acquisti è necessario scaricare una apposita applicazione da 575 Kb. Una volta installato, il software gestirà il download dei brani acquistati organizzandone istantaneamente la sincronizzazione su iTunes o Windows Media Player.