QR code per la pagina originale

Motorola: un’azienda in ripresa

,

La situazione economica in casa Motorola sembra tornare piano piano in positivo.

Almeno se si guarda alle ultime affermazioni del neo presidente della divisione mobile Stu Reed che ha annunciato il lancio di nuovi prodotti ed ha ribadito che la società sta raggiungendo tutti gli obiettivi previsti.

Questo annuncio vuol essere anche un segnale alla concorrenza, in particolare di Nokia e Apple, che la società c’è, resta competitiva e produce modelli appetibili dai consumatori.

Dopo il lancio dell’iPhone la società ha deciso di puntare su cellulari con alte prestazioni dotati di display touchscreen, GPS, Wi-fi e fotocamere da ben 5 megapixel.

Insomma degli ottimi modelli. Ma Motorola non punta solo a modelli super accessoriati.

L’azienda statunitense punta soprattutto al mercato della TV digitale on demand tramite telefonia mobile.

Motorola ha infatti concluso due importati accordi commerciali:

  • Il primo in Gran Bretagna con la British Telecom che utilizzerà la codifica VODxchange, una tecnologia che permette agli utenti di BT di ricevere un servizio on-demand per lo sport molto competitivo
  • Il secondo accordo è stato stipulato con l’olandese UPC Broadband per ampliare il suo servizio di Video on Demand (VOD)

Intanto Motorola fornisce anche dati sulle vendite di Set-Top Box IP (Internet Protocol), arrivati a quota due milioni, di cui ben 150000 venduti alla svedese TeliaSonera.

Insomma la Motorola, azienda in difficoltà fino a pochi mesi fa, sembra essere ritornata la concorrente di un tempo.

Notizie su: