QR code per la pagina originale

Nuovi strumenti per vecchie attività

,

La ricerca è una delle primissime cose che si fa quando ci si approccia ad Internet per la prima volta. Molti mantengono questo stadio di utilizzo per molto, molto tempo e a volte non evolvono mai.

Per molti utenti della rete, Internet è Google, la pagina iniziale del browser è Google e adesso anche le mail, il calendar e il pacchetto office potrebbero essere Google.

Spesso le ricerche effettuate con questo motore creano però evidenti difficoltà, soprattutto quando le parole chiave per la ricerca contrastano con altri termini in altre lingue. Per questo normalmente utilizziamo gli strumenti per le lingue di Google, che oltre a tradurre automaticamente del testo, facilitano le ricerche in lingue diverse. L’unico problema è che non vengono supportate tutte le lingue e spesso manca la traduzione bilaterale soprattutto per l’italiano.

A sopperire a tutto ciò giunge dall’università di Washington PanImage, un motore di ricerca per le immagini basato su Google e su Flickr. Data la parola chiave, il motore somma tutti i risultati per quella chiave in più di 300 lingue diverse, traducendo la stessa chiave nelle 300 lingue.

Ecco quindi che se non si vuole usare il motore come cerca immagini, lo si può usare come tradurre automatico. Inserita la parola riconosce la lingua automaticamente e attua la traduzione.

Le lingue disponibili per ciascun termine dipendono però dallo user generated content. In piena era 2.0 non poteva che essere così. Non è necessario registrarsi né sottoscrivere condizione che non avremmo comunque letto: basta introdurre la traduzione di quella parola e il termine viene aggiunto. Se qualche bontempone introduce il termine sbagliato? Non c’è alcuna moderazione!

Ho fatto una prova inserendo “sdfgsdfgsdg” come traduzione cinese di microfono ed ecco che compare tra i risultati (e, tra l’altro, se proviamo ad effettuare una ricerca con questa parola chiave, scopriamo essere il titolo di numerose immagini). Forse perchè è ancora un prototipo. Spero che provvedano a modificare questa grave mancanza poiché il servizio di traduzione mi sembra il migliore che abbia incontrato fino ad ora online.

Notizie su: