QR code per la pagina originale

Proteggere Windows Vista

,

Abbiamo parlato spesso di come proteggere Windows Vista e abbiamo fatto qualche post su qualche software interessante da utilizzare per la protezione del sistema operativo.

La mia intenzione oggi è quella di creare, insieme, uno scudo di protezione per il sistema operativo di casa Microsoft. Windows Vista è riconosciuto come un sistema sicuro, con pochi attacchi e che corre pochi pericoli, almeno questa fino ad ora sembra essere la situazione. Ma un ulteriore protezione, magari completamente gratuita, penso non faccia mai male a nessuno.

Direi di partire dai virus, quindi possiamo vedere un buon antivirus; la mia scelta è caduta su Avast 4 Home edition, si tratta di un buon antivirus gratuito per usi casalinghi che non pesa in modo eccessivo e protegge egreggiamente. Prima di utilizzare Avast avevo installato AVS (Active Virus Shield) di AOL con il motore di Kaspersky ma visto che da inizio Agosto questa collaborazione non esiste più, e visto che il nuovo motore di McAfee non mi piace, ho deciso di passare ad Avast.

Continuiamo con un buon FireWall: sul mio sistema attualmente è installato Ashampoo Free Firewall con cui mi trovo bene, protegge sia da connessioni da e verso l’esterno, sia per connessioni locali.

Un altro FireWall che mi è stato più volte consigliato è Comodo ma non l’ho mai utilizzato quindi non mi posso esprimere in modo diretto; magari se qualcuno di voi lo usa ci può dire come va.

Un ultima protezione, fondamentale dal mio punto di vista, è quella del registro di sistema; sono parecchi infatti i malware che vanno a modificare chiavi di sistema per funzionare, avere una protezione in tal senso significa consentire la modifica solo ed esclusivamente a ciò che vogliamo noi e non a software di cui non conosciamo la provenienza o che, ancora peggio, cercano di installarsi da soli.

Per proteggere il mio PC da modifiche al registro di sistema uso il modulo Resident di SpyBot Search & Destroy. Quest’ultimo è un buon software, open source, anche per la scansione (e successiva pulizia) del sistema alla ricerca di spyware e altro malware pericoloso. Inoltre, lo stesso software offre dei tool interessanti come, per esempio, il controllo del registro di sistema alla ricerca di possibili errori o il controllo delle esecuzioni automatiche all’avvio di Vista.

Infine, più che per protezione, per tenere l’ambiente sempre pulito e ottimizzato, il mio consiglio è quello di utilizzare CCleaner arrivato da poco alla versione 2.0 stabile. Con questo software si potrà liberare spazio occupato da inutili file non più utilizzati (esempio file temp).

E voi cosa usate per proteggervi? Avete la mia stessa configurazione o siete in grado di suggerire altri software adatti all’uso?

Notizie su: