QR code per la pagina originale

Radiohead, l’album lo paghi quanto vuoi

I Radiohead lanceranno il proprio nuovo album In Rainbows con una mossa a sorpresa: il prezzo del download dell'intero album potrà essere deciso direttamente dagli utenti. Un cofanetto da 40 sterline contenente materiale extra sarà disponibile in seguito

,

I Radiohead, noto gruppo musicale inglese, hanno preparato il campo al prossimo album con una mossa a sorpresa che, se non altro, porterà un sicuro carico promozionale alle 10 nuove tracce in uscita. Il gruppo, infatti, ha sorprendentemente deciso di non fissare un prezzo pretabilito per il download dell’intero album: ogni utente scelga da sè.

Tale politica sembra voler sottolineare ancora una volta il distacco del gruppo dal mondo delle major e, per ovvia ricaduta, da quello di iTunes. Il music store Apple, infatti, non ha mai ospitato le loro tracce ed anche nel caso del nuovo “In rainbows” nessun accordo è stato siglato. I Radiohead hanno così aggiornato il proprio sito ufficiale predisponendo, in un turbinio di colori e grafiche spartane, un modulo di prenotazione con modulo in bianco, da compilare con la cifra desiderata.

I brani potranno essere acquistati anche su tradizionale supporto fisico: in questo caso la spesa è fissata in 40 sterline ed il cofanetto («discbox») contiene vario materiale aggiuntivo non disponibile al download in rete (contenuti extra, vinile, lyrics ed altro ancora). Quest’ultima soluzione sarà disponibile a partire dal 3 dicembre 2007, mentre i download saranno attivati a partire dal 10 ottobre.

It’s up to you. Really, it’s up to you

Its up to you. Really, its up to you

Il modulo di pagamento è di per sè spiazzante: ad essere in bianco non è il parametro relativo alla quantità, come logico e usuale, ma il parametro relativo al prezzo. Il punto di domanda a fianco offre un semplice «it’s up to you» ed una ulteriore spiegazione chiarisce: «veramente, scegli tu il prezzo». 0.1 sterline è la cifra minima offribile per l’intero album (a cui va aggiunta una piccola quota per il pagamento con carta di credito).

Il clamore suscitato dall’annuncio ha immediatamente attirato l’attenzione di qualcuno che potrebbe approfittare del lancio per fini diversi da quelli della promozione del disco. Per questo motivo con un comunicato ufficiale i Radiohead si sono dissociati da quest’ultima iniziativa (radioheadlp7.com) delegando esclusivamente al proprio sito ufficiale ogni operazione di vendita di “In rainbows”.