QR code per la pagina originale

iPhone Intel-based

,

Le ultime indiscrezioni Asiatiche, affermano che l’iPhone potrebbe essere equipaggiato con un chip Intel. La fonte di tali indiscrezioni è Digitimes.

Dal 2009 (secondo Digitimes) l’iPhone potrebbe essere equipaggiato con un chip Moorestown. La sua adozione porterebbe innumerevoli vantaggi. Il risparmio energetico e la maggiore velocità di clock risulterebbero essere i suoi punti di forza. Senza dimenticare l’integrazione di molte tecnologie utili per il telefono.

Apple, vista la diversa architettura, sarebbe costretta a riscrivere il Sistema Operativo e i suoi applicativi. La riscrittura potrebbe sembrare un grosso problema ma, a mio parere, non è impossibile, infatti, se consideriamo che gli attuali Mac sono basati su chip Intel e Moorestown è un chip Intel, che il Mac Os X dei Mac e quello di iPhone sono uguali, solo che la versione telefonica è alleggerita di alcuni componenti, da questi dati si trarrebbero le conclusioni che l’eventuale riscrittura risulterebbe meno complessa delle previsioni.

Inoltre, passare ad Intel, sempre secondo me, porterebbe altri vantaggi, come per esempio il funzionamento di Flash che attualmente non funziona sull’iPhone.

Come al solito, solo il tempo potrà dimostrare quali sono le scelte saranno quelle giuste. Sicuramente Intel ce la sta mettendo tutta e negli ultimi anni si sono visti i miglioramenti.

Notizie su: