QR code per la pagina originale

Alcuni trucchi per Finder

,

Recentemente ho scoperto alcuni tips da utilizzare con il Finder che ho trovato molto comodi soprattutto perchè vanno a colmare alcune lacune che credevo ci fossero in questa applicazione. Penso che anche molti nuovi user (compresi gli switcher) potranno trovarli interessanti.

Partiamo dai tasti “freccia”: questi permettono di navigare tra file e cartelle (in ciascuna delle tre visualizzazioni possibili – icone, elenco, colonne). Ma provate ad usarli insieme al tasto Command…

Sia che ci troviamo nella visualizzazione ad elenco, che in quella ad icone, otterremo un comportamento speciale. La combinazione “Freccia su + Command” ci permette di spostarci nella cartella superiore a livello gerarchico: ad esempio, se siamo in “Immagini” ci porterà nella “home”.

La combinazione “Freccia giù + Command” funziona solo se abbiamo selezionato una cartella. Come si può immaginare, svolge il ruolo opposto della combinazione precedente: ci permette di aprire la cartella selezionata, ovvero ci permette di spostarci avanti nella struttura gerarchica delle cartelle.

Un trucco utile per visualizzare la struttura gerarchica della cartella che stiamo visualizzano consiste nel cliccare, insieme alla pressione del tasto command, l’icona che compare in alto sulla finestra del finder: si apre un menù a discesa che visualizza tutta la struttura e ci permette di spostarci dove vogliamo.

Chiudo con una segnalazione utile per gli switcher: quando si vuole spostare un file in un’altra cartella, non è necessario che quest’ultima sia già aperta. Supponiamo vogliate spostare qualcosa dalla scrivania alla cartella “fotografie” posizionata in “Immagini” e che al momento non ci siano finestre attive del Finder.

Bene: trascinate il file sull’icona del “Macintosh HD” e, mantenendo premuto il mouse, attendete qualche attimo, Finder vi apre una finestra. Non lasciate ancora il tasto del mouse e trascinate il file sulla vostra home; attendete ancora: viene aperta questa cartella! Procedete in questo modo, trascinando prima su “Immagini” e quindi su “fotografie”… e il gioco è fatto (ed ovviamente valido per qualunque percorso di cartelle e sottocartelle).

Notizie su: