QR code per la pagina originale

Xerox presenta l’inchiostro simpatico: fogli bianchi in sole 24 ore

,

Già verso la fine del 1400 Leonardo da Vinci aveva dato molta importanza all’utilizzo “dell’inchiostro simpatico“, un derivato dal limone che anche dopo aver scritto i fogli li lasciava completamente bianchi. Oggi, dopo più di 600 anni, Xerox ha realizzato uno speciale inchiostro che rimane visibile per sole 24 ore, per poi via via scomparire.

Il processo di stampa è del tutto uguale a quello classico: lo speciale miscuglio chimico viene spruzzato attraverso gli ugelli della stampante, in uno speciale foglio giallognolo che risalta i caratteri, per poi scomparire man mano.

Come si è ben capito, il segreto non sta solamente nell’inchiostro ma anche nel foglio: i caratteri sulla pagina sono costituiti da molecole sensibili ai raggi ultravioletti, una volta impressionati nel foglio i fotocromi tendono a reagire con la luce, diventando così dello stesso identico colore della pagina.

L’idea di Xerox non è tanto quella di realizzare documenti alla portata dei film di 007, ma tanto da poter dare la possibilità di risparmiare sui costi di gestione riutilizzando pagine scritte in precedenza.

Sebbene una rivoluzione per il mercato, i dispositivi compatibili con questo standard faranno la loro comparsa verso gli inizi del prossimo anno, ad un prezzo non ancora comunicato.

Notizie su: