QR code per la pagina originale

Ridotto il prezzo dei brani DRM-free

,

Ars Technica lo aveva segnalato: il prezzo dei brani DRM-free, disponibili su iTMS-PLUS sarebbe calato.

Effettivamente, ieri, Steve Jobs, prima dalle pagine di Wall Street Journal, poi con un comunicato stampa, ha annunciato la modifica del prezzo di questi brani: mentre inizialmente costavano 1,29$, ora il loro prezzo è stato abbassato a 99 centesimi (come quelli protetti).

I brani rimangono codificati a 256256kbps in formato AAC e, in più saranno aggiunte oltre 2 milioni di canzoni delle etichette indipendenti.

Molto probabilmente la mossa è stata dettata dal recente debutto dello store di Amazon, che vende brani in MP3 ad un costo variabile tra gli 89 e i 99 centesimi.

Notizie su: