QR code per la pagina originale

Anche la Repubblica Domenicana avrà la sua rete VoIP

,

Fino a poco tempo fa la Repubblica Dominicana non poteva comunicare tramite la telefonia via internet per mancanza di servizio e per qualche divieto interno.
Adesso il problema sembra essere risolto grazie all’accordo tra Repubblica Dominicana e il provider di telecomunicazioni americano Fusion.
Quest’ultima ha infatti ottenuto la licenza necessaria per commercializzare i servizi VoIP nell’isola caraibica.

Questo accordo commerciale risulta particolarmente conveniente per l’azienda statunitense in quanto, di fatto, si trova ad essere la monopolista di telefonia internet sull’isola con una popolazione (quindi potenziali clienti) di oltre nove milioni di abitanti.

L’offerta di Fusion verterà principalmente su un pacchetto base che comprenderà servizi voce, dati e video.

Particolari offerte potrebbero essere stipulate per le chiamate verso nazioni dove ci sono grandi comunità di immigrati dominicani.

Juan Carlos Quan, responsabile delle operazioni in America Latina di Fusion, ha infatti precisato che “si stabiliranno le giuste alleanze strategiche per facilitare i collegamenti telefonici con le diverse comunità di dominicani sparsi nel mondo eliminando così un ostacolo al VoIP da molto tempo presente nel paese”.

I servizi saranno disponibili sia per utenze Consumer, sia per utenze Business.

Notizie su: