QR code per la pagina originale

Yahoo 360: evoluzione, non chiusura

Il team Yahoo conferma il fatto che Yahoo 360 è destinato a cambiare volto, ma non per chiudere quanto piuttosto per evolversi. L'utenza dimostra grande affezione per la piattaforma e il gruppo tranquillizza dunque tutti: la transizione sarà dolce

,

Da quando Webnews ha aperto i battenti nell’ultima versione (aprendo a tutti la possibilità di commentare gli articoli pubblicati), una grande quantità di commenti ha coinvolto un recente pezzo nel quale si annunciava la dipartita di Yahoo 360, progetto che il gruppo si Sunnyvale intende inglobare in un concetto più esteso e già maturato nel beta test del nuovo Mash.

I commenti hanno scatenato una piccola protesta (espressione, peraltro, di grande affezione per la piattaforma “social” di Yahoo), raggruppando molti utenti Yahoo 360 decisi a far ascoltare la propria voce per difendere il proprio spazio: le varie community create sulla piattaforma Yahoo hanno radici solide e l’utenza non è disposta a veder perduto il proprio lavoro. Così non sarà, comunque: Yahoo ha confermato il fatto che Yahoo 360 non è destinato a morire, ma bensì ad evolversi. Ed in ciò la collaborazione degli utenti affezionati al servizio sarà richiesta, preziosa e necessaria.

Le indicazioni più preziose sono fornite da Matt Warburton, Yahoo Community Manager. Un suo post sul blog ufficiale del servizio spiega infatti che le proteste sono giunte a destinazione e la casa madre vuole quindi tranquillizzare tutti indicando i passi che porteranno alla transizione prevista per inizio 2008. Warburton indica in tre punti le direttive su cui si sta elaborando il passaggio delle community alla nuova dimensione:

  • «conserveremo i tuoi contenuti del blog, la foto del profilo, il nickname e la lista di amici durante e dopo la transizione»;
  • verranno messi a disposizione strumenti adeguati per lo spostamento del blog;
  • «vi daremo ampie notizie prima che la transizione inizi».

Warburton spiega che ancora non è possibile dare ogni indicazione specifica su quel che sarà di Yahoo 360 e del suo rapporto con Mash, ma viene garantito agli utenti come Yahoo 360 non andrà a perdersi, ma piuttosto ad integrare nuove opportunità per la comunità di riferimento. «We are listening to your feedback»: il post ha raccolto in pochi giorni oltre 1000 commenti. Chi ringrazia per le spiegazioni, chi chiede che Yahoo 360 non diventi come MySpace o Facebook, chi implora che la transizione venga operata senza strappi, chi si dichiara entusiasta per l’upgrade promesso. L’utenza italiana, da parte sua, ha già espresso chiaramente il proprio pensiero: la voce è stata portata all’attenzione dei responsabili e la risposta è tutta nel post ufficiale. Entro pochi mesi verranno resi noti gli ultimi dettagli, dopodichè inizierà il trasloco.