QR code per la pagina originale

Sei sicuro che lo “space” che hai costruito online sia proprio tuo?

,

Spesso mi capita di dire, parlando della mia vita virtuale e della mia expertise lato user, che sono “ovunque” su Internet: ho un blog su piattaforma WordPress, ho un account su Flickr, su YouTube, su Twitter, su Jaiku, su Pownce, su Del.icio.us, su Facebook, etc etc.

La maggior parte di questi servizi fa ormai capo a uno dei due colossi Americani Google e Yahoo (mal che vada sono di Microsoft) che a suon di acquisizioni cercano di portare nel loro nido le future potenziali killer application.

Tornando agli utenti, che in qualche modo, in questo contesto, mi sento di rappresentare, e alla loro esperienza in rete, come si approcciano a queste applicazioni? Le osservano, poi le esplorano e infine, se lo ritengono opportuno, le fanno proprie investendo tempo e a volte anche denaro per personalizzarle e per farle conoscere agli altri in un’ottica di social networking.

Il problema è che per quanti sforzi gli utenti facciano per rendere proprie queste applicazioni non ci riusciranno mai completamente, c’è comunque una remota possibilità che “qualcuno” possa, passatemi l’espressione, staccare la spina.

Questa possibilità non è sembrata tanto remota agli utenti di Yahoo! 360 dopo aver letto il comunicato che annunciava non la chiusura bensì l’evoluzione della piattaforma blog “into a more integrated Yahoo! experience” oppure ancora “a new universal Yahoo! Profile”, in poche parole in Yahoo! Mash.

Vi invito a leggere i due articoli di WebNews che trattano l’argomento: il primo “Addio Yahoo 360, benvenuto Yahoo Mash” spiega appunto le motivazioni legate a questo cambiamento, il secondo invece “Yahoo 360: evoluzione, non chiusura” è quello che mi ha colpito di più e mi ha spinto a scrivere questo post.

Ho letto infatti che il post pubblicato sul blog ufficiale di “Yahoo! 360” dove si cerca di rassicurare gli utenti che la transizione sarà quanto più “smooth” (ossia “morbido) possibile ha generato più di un migliaio di commenti (in questo momento sono addirittura 1559).

Le rassicurazioni di Yahoo

With the announcement of this transition, we assure you:

  • We will preserve your Yahoo! 360 blog content, profile photo, nickname, and friends lists during and after the transition
  • We will provide the right tools to move your blog content;
  • We will give you ample notice before this transition begins in early 2008.

non hanno sortito l’effetto sperato.
Ecco alcuni dei commenti lasciati:

My friends and I don’t want a “Yahoo” Myspace or facebook, we like it exactly how it is, completely focused on blogging.

dont turn this integrated profile into a version of myspace please. if i liked myspace id be there. i chose 360 for a reason. its for adults. and not some juvenile high school click

Looking forward to a *smooth* transition…

[…] SAVE THE COMMENTS TOO!!! […]

Please make it easier to find the new area. I convnced several of my friends to join 360.

Il riferimento a MySpace mi ha fatto sorridere perchè quello che mi capita spesso di vedere da quelle parti è a mio avviso agghiacciante! Pagine completamente non formattate, testi illeggibili perchè dello stesso colore dello sfondo, etc e ho pensato: cosa succederebbe se Murdoch decidesse di imporre delle regole “grafiche” agli utenti nella creazione della loro pagina in modo da garantire ad esempio un certo livello di usabilità e accessibilità? Non ho guardato le condizioni di utilizzo di MySpace ma sono sicura che da qualche parte c’è scritto.

Di una cosa però sono sicura, sulla pagina con i “Terms of Service” di Yahoo! è scritto quanto segue:

MODIFICATIONS TO SERVICE
Yahoo! reserves the right at any time and from time to time to modify or discontinue, temporarily or permanently, the Service (or any part thereof) with or without notice. You agree that Yahoo! shall not be liable to you or to any third party for any modification, suspension or discontinuance of the Service.

TERMINATION
You agree that Yahoo! may, under certain circumstances and without prior notice, immediately terminate your Yahoo! account, any associated email address, and access to the Service […]segue:

Voi avete mai riflettuto su questo aspetto del web 2.0? Io onestamente no fino ad oggi. Visto che siamo in clima di modifiche legislative non credete che ci sia oggi la necessità di dare maggior garanzie agli utenti?

Notizie su: