QR code per la pagina originale

Telecom richiede l’affitto

,

Come abbiamo visto i provider che fino ad oggi hanno offerto servizi a banda larga senza far pagare il canone Telecom ai propri clienti, si trovano ora in una spiacevole situazione ed è quella di pagare gli arretrati d’affitto all’ingrosso della rete Telecom, oltre al prezzo dell’affitto attuale.

Fin’ora Telecom non ha richiesto il pagamento in fattura ai provider perchè nell’attesa della delibera da parte dell’Agcom, delibera che è recentemente arrivata.
Di conseguenza Telecom ha preteso anche il pagamento degli arretrati, in alcuni casi è anche di milioni di euro. Situazione davvero insormontabile per alcuni provider che di conseguenza dovranno negare i servizi a banda larga ai proprio clienti, come è già successo a altri provider come Telvia, Vira ed Elitel. Di sicuro sarà un grosso problema per gli utenti il calo di offerte di ADSL nude, infatti la concorrenza diminuirà di molto ed i prezzi saliranno. Comunque va detto che molti provider hanno già da tempo maggiorato gli abbonamenti per affrontare questo aumento.

Notizie su: