QR code per la pagina originale

Filemaker presto compatibile

,

Leopard oltre ad apportare innumerevoli novità, purtroppo, porta anche alcune incompatibilità. Sono stati eseguiti numerosi sforzi per rendere compatibili le applicazioni ma nonostante tutto alcuni software potrebbero risultare incompatibili.

Se dal lato utility (es. l’ottimo Tech Tool Pro), le motivazioni sono suffragate dalla nuova struttura di Leopard, per le altre applicazioni i motivi sono diversi.

Il famosissimo database, Filemaker Pro, risulta essere non compatibile con Leopard.

L’ammissione giunge direttamente dalla software house. La casa stessa ha promesso un aggiornamento entro 20 giorni. In attesa viene sconsigliato l’upgrade a Leopard per chiunque utilizzi un pacchetto della famiglia Filemaker.

I problemi più rilevanti sembrano essere i seguenti:

Il sito in Italiano non chiarisce ulteriormente la fonte dei problemi, ma scorrendo il sito in Inglese si apprende quali sono i principali bug: la pubblicazione istantanea Web non funziona e la combinazione di lingua e regione deve essere quella prevista da Filemaker, in caso contrario il programma si chiude. Ad esempio, la versione in Inglese funziona solo quando la regione è Stati Uniti, se viene selezionata Francia o Inghilterra o Australia o qualche altre regione, Filemaker rifiuta di lanciarsi.

Quindi il consiglio generale è di aspettare. La notizia non è piacevole ma il rischio di non eseguire importanti progetti rischia d’essere più grave.

Certi problemi non dovrebbero capitare ma purtroppo alcune innovazioni portano ad un aggiornamento delle nostre abitudini e software. La retro compatibilità è fondamentale ma anch’essa ha dei limiti.

Notizie su: