QR code per la pagina originale

Nome in codice: Maka-Maka

,

I nomi in codice delle versioni preliminari dei prodotti software e hardware sono spesso curiosi e a volte è difficile capirne l’attinenza con il prodotto a cui vengono associati. Particolarmente intrigante è il caso del recentissimo ‘Maka-Maka‘, nome in codice assegnato da Google al suo nuovissimo progetto, nato con l’intento di rivoluzionare il modo di concepire il social networking.

Ecco in sintesi ciò che il motore di ricerca vuole ottenere attraverso Maka-Maka:

l’obiettivo finale da raggiungere sarà di riuscire a combinare tutte le applicazioni di Google e i servizi annessi attraverso di esso. E’ solo questione di mettere tutti i dati assieme. Con il passare del tempo il motore di ricerca provvederà a connettere assieme tutti i dati relativi ai suoi utenti e a metterli in comunicazione con quanto di loro presente all’interno di altri portali di social networking presenti sul Web.

Quindi, perché Maka-Maka? E soprattutto, cosa vuol dire Maka Maka?
Le mie ricerche su Internet hanno condotto a più risultati, alcuni potenzialmente in accordo con la filosofia del progetto, altri decisamente più difficili da coniugare.

Maka-Maka è innanzitutto il nome di un manga giapponese di Kishi Torajiro dai tratti alquanto particolari: la storia narra di Jun e Nene, due ragazze frustrate ed insoddisfatte dal sesso e dalla mancanza di comunicazione tra loro e i loro amanti. Decidono quindi di comunicare tra loro attraverso il sesso, in modo naturale. La comunicazione sembra quindi essere la colonna portante del fumetto, e il sottotitolo “Love Sex Communication” non fa altro che sottolineare tale aspetto. E quale è il fine ultimo di Google se non far comunicare tutte le applicazioni tra loro e i dati degli utenti presenti all’interno dei servizi offerti con quanto presente negli altri portali di social networking? Sotto tale aspetto un riferimento al manga sembra essere appropriato per il progetto, resta da vedere come la componente legata al sesso possa centrare con una comunicazione che in teoria dovrebbe essere fatta solamente a livello di bit…

Ma Maka-Maka significa anche ‘friend’, amico, alle Hawaii e su Internet è presente anche il testo di una canzone hawaiana intitolata “Ku’u Makamaka (My Friend)”. Anche in tale caso abbiamo il tema dell’amicizia, che comunque tiene legate assieme le persone, sottintendendo una certa comunicazione tra di loro.

Maka-Maka è inoltre un sito giapponese che vende vestiti femminili. Difficile in questo caso trovare una connessione con Google, presumo quindi si tratti di una coincidenza.

Su YouTube si trova un video riferito ad un RPG per Super Famicom (considerato tra l’altro il peggiore mai realizzato), una danza hawaiana, un misterioso ballo amatoriale e la ancor più misteriosa ‘planta piopio-makamaka‘. Il gioco di ruolo sicuramente riporta ancora alla memoria la presenza di più persone e una forma di aggregazione-comunicazione che avviene all’interno delle singole partite, la danza hawaiana potrebbe essere legata ad un rito di benvenuto o ad un’altra forma di aggregazione (visto il significato legato alla parola), mentre per quanto riguarda gli ultimi due casi…mah!

Notizie su: