QR code per la pagina originale

Il Comune di San Gimignano adotta il VoIP di Cisco

,

Anticipando di qualche mese le disposizioni della Legge Finanziaria 2008 in materia di telefonia VoIP (obbligatoria per tutti gli uffici pubblici dal 1 gennaio 2008), il Comune di San Gimignano ha adottato soluzioni VoIP.
Il piccolo comune toscano conta di 7.630 abitanti, che diventano 3 milioni nei mesi di alta stagione.
Dichiarato patrimonio dell’Unesco, l’amministrazione pubblica ha scelto di affidarsi all’esperienza di Cisco per ampliare la propria infrastruttura di rete, creando una rete ad hoc per unificare le cinque sedi comunali tra loro e con il resto del mondo.

La scelta del VoIP (per il momento in solo tre sedi comunali) ha già dato i suoi primi risultati facendo calare i costi delle comunicazioni telefoniche.

Entro fine anno la copertura sarà del 100%.

Si è scelto Cisco, oltre che per l’esperienza, anche per la dotazioni hardware (telefoni IP Cisco), che hanno permesso di mantenere il proprio numero interno, aggiungendovi tutta una serie di ulteriori servizi prima inesistenti (audio-conferenze, segreteria, instant messaging, ecc.) con una migliore qualità audio.

Stefano Paci, Servizio Sistema Informatico, Comune di S. Gimignano precisa che: “Risparmio e innovazione erano alla base del progetto. Abbiamo scelto questa soluzione proprio perché ci consente di essere già pronti nel momento in cui si tratterà di estendere la struttura anche alle altre sedi del Comune o di aggiungere alla rete altre innovative soluzioni”.

Carlo Mirone, Direttore Operazioni Mercato Pubblica Amministrazione di Cisco Italy, ha poi aggiunto: “L’infrastruttura realizzata presso il Comune di san Gimignano conferma l’estrema versatilità delle soluzioni Cisco, ideali per le realtà in espansione, attente agli sviluppi futuri delle proprie strutture e alla riduzione dei costi che la tecnologia è in grado di prospettare. L’infrastruttura realizzata presso il Comune di san Gimignano conferma l’estrema versatilità delle soluzioni Cisco, ideali per le realtà in espansione, attente agli sviluppi futuri delle proprie strutture e alla riduzione dei costi che la tecnologia è in grado di prospettare”.

Fonte immagine: http://www.newlands.it/Incoming/tour di un giorno.htm

Notizie su: