QR code per la pagina originale

Windows Vista impegnato a spiarci?

,

Uno dei problemi più gravi e preoccupanti posti dalle nuove tecnologie nell’era di Internet è quello dei dati personali e della privacy. Per difenderci da intrusioni e furti di vario genere acquistiamo software antivirus e antispyware (quando non ci affidiamo all’opensource o al free) e crediamo di essere al sicuro.

In realtà non solo non saremo mai al 100% sicuri, ma una delle potenziali “minacce” viene proprio da Windows Vista. È infatti noto che ci sono decine di servizi all’interno di Vista che, senza che noi ce ne accorgiamo (quindi senza chiederci il consenso preventivo), comunicano con Microsoft inviando informazioni.

È bene specificare che nell’EULA (End User Licence Agreement) è specificato che ciò è previsto nel sistema operativo e che mai queste informazioni verranno usate per identificarvi e/o contattarvi. Personalmente non metto minimamente in dubbio la buona fede di Microsoft, che raccoglie queste informazioni solitamente per migliorare i propri prodotti e capire quali sono le minacce più diffuse nella rete.

La mia preoccupazione è il fatto che dal mio computer partono e viaggiano su Internet mie informazioni personali (in certi casi potrebbero addirittura essere personalissime). Mi preoccupa, inoltre, il fatto che queste informazioni siano salvate su server sui quali non posso esercitare alcun controllo e che potrebbero, potenzialmente, essere violati con conseguente diffusione dei sopra citati dati personali.

Suggerisco quindi di controllare tutto il traffico in entrata e in uscita utilizzando un firewall di terze parti, quello incluso in Windows, ovviamente, dà il via libera a tutti i software Microsoft.

Notizie su: