QR code per la pagina originale

Casio Hi-Zoom EX-V8: continua la tradizione Exilim

,

Come è noto la Casio, con i modelli Exilim, ha segnato il mercato delle compatte digitali da “viaggio” o forse meglio da “taschino”. La Hi-Zoom EX-V8 continua questa tradizione.

Sorella più evoluta della EX-V7, ha lo stesso design ma alcune migliorie tecniche. La più evidente è il famoso specchietto delle allodole dei Megapixel, la V8 ha infatti un CCD da più di 8 milioni di pixel.

Altre caratteristiche tecniche sono: il doppio sistema combinato anti mosso, formato dalla Motion Analysis (basata sulla variabilità degli ISO) e dall’anti shake DSP; la funzione, molto di moda ma a mio avviso davvero superflua del modo video dedicato a YouTube e l’oramai abituale sistema di riconoscimento dei volti.

Insomma le qualità migliori di questa compattina da più di trecento euro, sono quelle che c’erano anche nel modello precedente. Parlo in particolar modo dello zoom ottico 7x, un’assoluta rarità per questo tipo di prodotto, e l’ampio e luminosissimo monitor LCD da 2,6 pollici. Ultime notazioni, la EXV8 ha diversi modi di scena preimpostati e una batteria con una autonomia di 240 scatti (un po’ pochi se paragonati ai 300, almeno, di una Panasonic Lumix Dmc-LX2).

Notizie su: