QR code per la pagina originale

Il Mac e il mito della sicurezza

,

Gira su Internet un piccolo software in grado di esporre a phishing solo utenti Mac. Il file è un .DMG che si scarica nel computer travestito da codec per la visione di filmati su vari siti poco controllati.

Il file non è in grado di nuocere di per sé, deve essere montato sulla scrivania e di seguito è necessario aprire l’applicazione (un installer) contenuta nel DMG. Tutto questo non avviene senza inserire la password.

Il programma, quando viene installato, modifica i DNS del Mac e mette l’utente a rischio di phishing.

Non è in grado di danneggiare il Mac o il suo software. Insomma, è un malware poco pericoloso, che vive soprattutto dell’incoscienza di certi utenti.

Il MacOSX continua ad essere estremamente sicuro, ma forse le cose sono un po’ cambiate.

Questo non è il primo malware per Mac a girare su Internet, ma la sue presenza dimostra l’attenzione che i Mac stanno inevitabilmente attirando con il loro successo in tutto il mondo.

Forse per questo i malware sono destinati a crescere di numero, ma finché questi dovranno essere installati dall’utente potranno fare solo danni estremamente contenuti.

Personalmente ritengo che i pericoli per l’utente Mac medio rimangano comunque trascurabili, è probabile, però, che in futuro sarà necessario essere sempre più attenti ai malware anche su Mac e pensarci due volte prima di installare un software di dubbia provenienza. Insomma… le cose stanno cambiando e un pizzico di attenzione in più non guasta.

Notizie su: