QR code per la pagina originale

Impara l’arte e mettila… su eBay

,

Premessa: non sono un esperto d’arte. Non son mai stato capace a disegnare (a mano, ben s’intenda, il software mi ha salvato). Non capisco soprattutto l’arte moderna e solo dopo mille spiegazioni ho potuto digerire certe “creazioni”. Però mi ha colpito questa cosa:

Ha iniziato con dipinti battuti all’asta su eBay a 1 euro per arrivare ad opere esposte alla Biennale di Venezia; questo il sogno che diventa realtà di Filippo Biagioli. Grazie ad eBay.it, Filippo, giovane operaio diventato artista affermato, ha avuto l’occasione di far conoscere la sua pittura al grande pubblico ed arrivare ad esporre in uno dei più importanti appuntamenti mondiali dell’arte contemporanea.


Filippo Biagioli

La favola si ripete? Si parte dal basso, si sfrutta un canale potente come eBay per far conoscere il proprio operato, si ottiene una piccola notorietà e si approda al grande pubblico tramite un riconoscimento dall’alto. Sono favole che servono al giorno d’oggi, perchè è ancora utile sapere che tutti possono in qualche modo “farcela”. Per quanto mi riguarda un euro per quelle opere è già troppo, e quando Biagioli sarà un artista riconosciuto potrà benissimo deridere la mia ignoranza in materia. Per ora, però, Biagioli ha ottenuto solo una pubblicità al contrario perchè il suo nome è finito su un lancio della Reuters:

[…] in serata un comunicato della Fondazione Biennale ha smentito che l’artista sia mai stato invitato alla 52a Esposizione Internazionale d’Arte […] “Il signor Filippo Biagioli non è mai stato invitato in alcuna forma a partecipare alla 52a Esposizione Internazionale d’Arte”, dice la nota. “Inoltre si precisa che il ‘Padiglione della Marginalità’ citato dallo stesso Biagioli non fa parte ad alcun titolo della 52. Esposizione Internazionale d’Arte nè degli eventi collaterali alla stessa riconosciuti come tali dalla Fondazione e dal direttore artistico Robert Storr”.

Per chi fosse interessato, comunque, ecco la galleria, direttamente su eBay.