QR code per la pagina originale

Leopard, un bug può causare la perdita di dati

Scoperto un grave problema nella nuova versione di Mac OS X. Muovendo un file da un volume all'altro qualora si dovesse interrompere la connessione il file in questione risulterebbe cancellato dalla fonte e incompleto nella destinazione

,

Un altro bug abbastanza serio (sulla carta) è stato riscontrato nell’ultima versione di Mac Os X, Leopard: si tratta di un problema che può portare alla perdita totale di dati nel caso li si stia muovendo da un dispositivo qualsiasi verso un computer equipaggiato con l’ultimo OS Apple.

A segnalare per primo il bug è stato Tom Karpik, uno studente del British Columbia Institute Of Technology, dal suo blog, nel quale fornisce dettagliatissime spiegazioni, avendo dovuto subire sulla propria pelle i danni di un simile problema. Quello che accade infatti è che se si prova a muovere un file da un volume ad un altro (in cui è installato Leopard) e per un qualsiasi motivo la connessione o il trasferimento sono interrotti, il file di origine è cancellato e si rimane solo con la parte trasferita sul percorso di destinazione.

Certo il problema per quanto grave è relativo, nel senso che si verifica unicamente nel caso si stia “muovendo” il file e non lo si stia “copiando” e solo se si compie l’operazione attraverso OS X Finder. Dunque manipolando i file attraverso la terminal application di OS X il bug non si presenterebbe.

In molti hanno replicato in rete che nel momento in cui si maneggiano file importanti, muoverli anzichè copiarli da una destinazione all’altra è di per sè un rischio, e che ad ogni modo l’operazione che di default è compiuta dal sistema operativo quando un file viene trascinato e lasciato in un’altra finestra è la copia (per muoverlo occorre accompagnare la procedura premendo il tasto command), tuttavia rimane un grosso problema che intacca uno dei principali vanti dei computer con la mela: la maggiore affidabilità rispetto alla concorrenza.

Oltre al problema suddetto si segnala una serie di bug relativi alla Time Machine: Pc World notifica l’insorgere di errori di varia natura, intoppi confermati dalla stessa Apple da cui giungono le prime indicazioni per aggirare gli ostacoli e poter fruire di quello che è uno degli elementi di punta del nuovo Mac OS X 10.5.

Notizie su: